mercoledì 29 aprile 2015

Solide basi per menti aperte

Le Lezioni Tecniche di Approfondimento TAGA Italia rappresentano un momento di aggiornamento professionale indispensabile per tutti coloro che direttamente o indirettamente operano nel mondo della comunicazione ed in particolare nel mondo della stampa perché permette di conoscere sia le nuove evoluzioni tecnologiche dei temi affrontati che lo scambio di opinioni tra coloro che sono presenti all’evento. La partecipazione di imprenditori, operatori, studenti, insegnanti, in un ambiente significativo quale è la scuola, punto di riferimento indispensabile, permette di conoscere le problematiche che quotidianamente si affrontano e non sempre si risolvono in fase produttiva.

Dopo la Lezione Tecnica di Approfondimento TAGA Italia svoltasi sabato 11 aprile 2015 nella sala Auditorium dell’Istituto Salesiano San Zeno di Verona inerente le Novità della nuova versione delle norme ISO 12647-2 per la stampa a cui hanno partecipato Alessandro Beltrami (Vicepresidente TAGA Italia), Elia Nardini (TAGA Italia) e Adalberto Monti (Vicepresidente TAGA Italia), sabato 18 aprile 2015 si è svolta a Bologna, presso l’Istituto Aldini – Valeriani, un’altra Lezione Tecnica inerente La Stampa Digitale.

Brillante relatore, chiaro nell’esposizione di un tema non semplice da spiegare, è stato Alessandro Mambretti (TAGA Italia) il quale ha fatto riferimento ai due documenti redatti da TAGA Italia e precisamente il TAGA.DOC.12 La Stampa digitale ed il TAGA.DOC.15 Allineamento della stampa digitale secondo le norme ISO12647-7. I punti salienti dell’intervento si riferivano all’evoluzione tecnologica della stampa digitale, alle nuove possibilità di nobilitazione dello stampato ed in particolare al ruolo che sempre più sta acquisendo questa tecnologia di stampa nella comunicazione.

Numerosa la partecipazione come pure molteplici sono state le domande poste al relatore, indice di interesse nell’evoluzione tecnologica. È doveroso sottolineare che la tecnologia non la si può fermare per avere a disposizione il tempo necessario di imparare. La tecnologia non aspetta nessuno. Avendo la possibilità di un supporto, un aiuto frutto della collaborazione reciproca e dell’integrazione di esperienza operativa, quale è TAGA, è possibile affrontare le difficoltà in modo attivo e piacevole.

In ultima analisi … proviamo insieme a non arrivare sempre dopo gli altri! Le difficoltà si affrontano conoscendo la tecnologia, non ignorandola.

Nel volere raggiungere un obiettivo occorre crederci e avere la volontà di applicarlo, questo è l’augurio che rivolgo e spero sia comune a tutti noi: allarghiamo lo spirito di TAGA, da soli possiamo fare poco, insieme possiamo fare molto.

Per conoscere e approfondire i punti trattati, di seguito le slide proiettate da Alessandro Mambretti nel suo intervento: Solide basi per menti aperte

Adalberto Monti - Vice Presidente TAGA Italia